top of page
Banner Laser Co2 (1).png

Cos'è il LASER Co2 Frazionato ?

Il laser Co2 frazionato rappresenta la nuova frontiera di trattamento di un vasto gruppo di problematiche ginecologiche che utilizzano terapia laser Co2 frazionata o ablativa.

Non si tratta di un trattamento estetico, ma funzionale: il ruolo clinico del laser è quello di migliorare il trofismo dei tessuti. Questa tecnologia ha, infatti, il potenziale di modificare le caratteristiche dei tessuti, quindi favorirne la rigenerazione o il ripristino della funzione, grazie all'effetto termico del laser sulla cute e sulle mucose, che stimola il rimodellamento del collagene e la produzione di nuove fibre.  

Quali sono le indicazioni ?

Sono davvero molteplici, vediamo quelle più comuni:

Atrofia - Secchezza vaginale / Sindrome genitourinaria della menopausa

Il calo di estrogeni che si ha con l’arrivo della menopausa, o anche dopo il parto, durante l’allattamento, comporta una serie di disagi che hanno un forte impatto sulla vita sociale e sulla relazione di coppia. Tra le problematiche più fastidiose c’è la vaginite atrofica, ossia la mancanza di nutrimento e di idratazione delle cellule della mucosa vaginale. Questa condizione causa un progressivo assottigliamento della mucosa vaginale e vulvare che diventa più delicata, irritabile e maggiormente esposta ai traumi. Secchezza vaginale, bruciore, dispareunia (dolore durante i rapporti), fastidi continui sono una conseguenza della vaginite atrofica di cui spesso nessuno parla considerandoli come una naturale conseguenza della menopausa o del post parto. Il Laser agisce mediante un trattamento fototermico non ablativo e delicato del canale vaginale, utilizzando energie molto basse che provocano una lieve ipertermia e inducono la microvascolarizzazione e la rigenerazione dei tessuti aumentando il collagene. Il trattamento ripristina la normale struttura e funzione della mucosa vaginale rendendola più idratata e tonica. 

Dispareunia / dolore durante i rapporti

La dispareunia, ossia il dolore durante i rapporti sessuali è dovuta da tutta una serie di cause che finiscono per prococare un'assottigliamento della mucosa vaginale che diventa fragile, non elastica e soprattutto secca e non lubrificata. Questo provoca dolore durante i rapporti sessuali con una serie di conseguenze negative sulla relazione di coppia che sfociano nella mancanza di libido e in sensazioni di disagio in situazioni intime con il partner.

Incontinenza Urinaria / Cistiti post-coitali (dopo i rapporti)

Il Laser Co2 frazionato agisce mediante un apposito manipolo per il trattamento della parete vaginale superiore a contatto con la parete vescicale. Ripristina la normale struttura e funzione della mucosa vaginale superiore ed elimina la necessità di un trattamento estrogenico a lungo termine. In questo modo la mucosa vescicale non viene stimolata dallo sfregamento legato ai rapporti sessuali rendendola meno sensibile col risultato di ridurre / eliminare la sensazione continua di urinare successivamente ai rapporti. 

Infezioni ricorrenti: 

Anche in questo caso il trattamento laser ricostituente delle pareti vaginali è di grande supporto. Ripristinando la normale struttura e funzione della mucosa vaginale, la stessa sarà più resistente alle aggressioni degli agenti infettivi.

Prolasso degli organi pelvici

Il Laser Co2 frazionato è un trattamento utile anche nel caso di prolasso degli organi pelvici. La tecnologia Laser rafforza termicamente il tessuto intorno all’area prolassata attraverso il rimodellamento del collagene e della sintesi di nuove fibre di collagene migliorando il supporto agli organi pelvici. Unitamente al trattamento con la poltrona HIFEM per la stimolazione della muscolatura del pavimento pelvico, rappresenta il "gold standard" per il trattamento non chirurgico dei prolassi.

Vulvodinia

Alla base della sintomatologia dolorosa della vulvodinia vi è un'alterata trasmissione del segnale recettoriale nervoso. Il laser anche in questo caso agendo sia da in modo frazionato, sia termico, produce una interruzione dell'innervazione recettoriale eccessivamente presente e rimodella il tessuto con nuovo collagene. Ciò provoca il ripristino di una cute e/o mucosa nuova con netto miglioramento dei sintomi. 

Lichen sclerosus

Il laser Co2 frazionato vaporizza le cellule sclerotiche e biostimola la produzione di cellule nuove con nuovi vasi sanguigni. Questo in passato si otteneva con tecniche dolorose, che avevano lunghi tempi di degenza, poichè bruciavano e vaporizzavano tutta la zona trattata. Ora invece, utilizzando intimalaser con una particolare modalità detta frazionata, il normale fascio di luce da essi prodotto viene appunto “frazionato” in tanti raggi più piccoli, che arrivando sulla pelle creano delle piccole aree vaporizzate (lesionate) e risparmiano invece le aree contigue. Nello stesso tempo, la luce laser porta calore in profondità, andando a stimolare la produzione di nuovo collagene e vasi sanguigni.
Per questi motivi il trattamento è miniinvasivo, e garantisce il ritorno immediato alla vita quotidiana e alle normali attività e facendo sì che la cute/mucosa guarisca rapidamente, ottenendo nel contempo effetti positivi sulla mucosa: la diminuzione della secchezza e della rigidità che rendono la pelle più morbida e idratata, diminuendo di conseguenza i sintomi come il prurito e il dolore.

Cistite.jpg
bottom of page