inseminazione.jpg

INSEMINAZIONE ARTIFICIALE

L’inseminazione artificiale (IUI) è un metodo di procreazione assistita che consiste nell’introduzione artificiale degli spermatozoi nell’apparato riproduttivo della donna.

E' una tecnica di procreazione medicalmente assistita (PMA) di primo livello indicata per trattare il problema dell’infertilità. L'inseminazione è tra le opzioni terapeutiche più semplici e meno invasive consigliate a una coppia che desidera avere un figlio, ma che non riesce spontaneamente a intraprendere una gravidanza.

Di cosa si tratta ?

 

Consiste nel collocare un campione seminale del partner, nell’utero della donna.

Con questo procedimento aumentano le possibilità di gravidanza rispetto ai rapporti sessuali, sia perché il campione seminale viene adeguatamente preparato in laboratorio, sia perché si stimolano le ovaie per controllare la crescita e maturazione degli ovuli. Depositando il campione di seme nell’utero della donna, si abbrevia la distanza che separa l’ovulo e lo spermatozoo e si agevola l’incontro tra entrambi i gameti. In tal modo, la programmazione dell’inseminazione permette di massimizzare le probabilità di fecondazione e gravidanza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In quali casi è indicata ?

 

Questo trattamento è indicato per:

  • Donne con una buona riserva ovarica.

  • Donne con difetti di ovulazione.

  • Donne che presentano alterazioni a livello del collo uterino o del muco cervicale.

  • Coppie in cui l’uomo presenti difetti lievi della qualità del liquido seminale.

 

Percentuali di successo ?

 

L’inseminazione artificiale è il primo approccio alle tecniche di procreazione medicalmente assistita, è un trattamento di bassa difficoltà, il meno invasivo ed offre percentuali di gravidanza molto più alte rispetto ai rapporti sessuali con un tasso di riuscita nell'ordine del 35-45% su 3 tentativi di trattamento.

 

Chiedimi una consulenza e verificheremo insieme le possibilità di accedere a tale tecnica di procreazione medicalmente assistita.

inseminazione-artificiale.jpg